Cronaca della prima Regata Laser della stagione 2020

Ieri, domenica 12 luglio si è svolta la prima regata Laser della XII Zona della stagione. Le aspettative erano alte, e in verità anche le preoccupazioni, dopo un lungo periodo di inattività a causa della situazione Covid. Il Consiglio Direttivo e la Segreteria, supportati da molti soci volontari, hanno lavorato sodo per

I nostri atleti in attesa di scendere in acqua

garantire che tutto funzionasse al meglio in un contesto più complesso. E ora lo possiamo dire: tutto è andato bene! La mattina è iniziata con qualche coda ben ordinata all’ingresso del circolo per registrare e per misurare temperatura ad atleti e tecnici; aree riservate per i vari circoli, mascherine e distanziamento in tutte le fasi preparatorie e post regata hanno garantito la sicurezza come da protocollo. Presenti circa 60 atleti provenienti dai circoli della Zona: Circolo della Vela Mestre, Compagnia della Vela, Associazione Velica Lido, Circolo Nautico Chioggia, Diporto Velico Veneziano, Società Triestina della Vela. A rappresentare i colori della LNI Margherita, Beatrice, Andrea Luca, Jacopo e Lorenzo.

Premiazioni: CdR e Presidente LNI e Presidente XII Zona

Il meteo ha regalato una finestra di bel tempo, dopo il passaggio di una bassa pressione che ha investito tutto l’arco alpino, con una termica da 10-15 nodi che è entrata verso mezzogiorno,  anche se a pomeriggio

inoltrato dei salti di vento hanno obbligato di CdR ad annullare l’ultima prova della classe 4.7.

Si sono quindi svolte  3

prove per le classi laser standard e radial in un campo di

Premiazioni degli Atleti…ben distanziati..

regata sempre molto tecnico. Dopo un rientro ordinato, tutti gli atleti hanno trovato un pasto caldo e hanno partecipato alla cerimonia di premiazione; la ricorderemo perchè un pò particolare… all’insegna del distanziamento. Un grande

Vista dall’alto la nostra base è ancora più bella!

ringraziamento a tutti i soci volontari che hanno dato un supporto senza eguali, ai giudici per l’ottimo lavoro e a tutti gli atleti e istruttori che hanno avuto un atteggiamento sportivo e covid-compliance perfetti! Appuntamento per il 18 e 19 luglio per la prossima Regata Laser, all’insegna dello sport!

Veladay 2020, un week-end all’insegna del divertimento e dell’emozione

La Federazione Italiana Vela FIV ha patrocinato l’evento Veladay, una manifestazione che si è svolta in contemporanea in tutta Italia con lo scopo di far scoprire la bellezza della vela ai neofiti. Lungo tutto lo stivale

Giovani Marinai alla prova dei nodi

molti circoli si sono adoperati per ricevere giovani e adulti. Nel Veneto, a rappresentare la XII Zona FIV hanno risposto all’appello 10 circoli  tra cui ovviamente anche la LNI Belluno. Le basi di Santa Croce del Lago, dedicata alle derivee alle barche a bulbo, e di Poiatte, per l’attività di windsurf, sono state simpaticamente invase da circa 80 partecipanti tra giovani e giovanissimi accompagnati dai genitori; condizioni meteo favorevoli e una campagna di comunicazione efficace hanno stimolato i neo velisti a scoprire le bellezze del Lago di Santa Croce.

Armiamo!

Il Consiglio Direttivo nelle settimane precedenti ha lavorato sodo per preparare le basi sia per garantire la sicurezza, con la predisposizione del protocollo Covid, sia per presentare la meglio le strutture logistiche.La Scuola Vela ha predisposto a terra un percorso didattico al fine di far vivere ai partecipanti una  esperienza sia teorica che pratica. Gli istruttori della scuola vela, qualificati FIV, hanno accompagnato ragazzi e adulti alla Stazione del Vento spiegando “in pillole” le caratteristiche del vento, le andature e il decalogo dell’EcoVelista, Amico della natura. Alla Stazione del Marinaio tutti hanno potuto cimentarsi con i nodi marinareschi, mentre nella Stazione della Barca gli istruttori hanno fatto vedere come si arma una deriva collettiva. Per i più piccoli gran divertimento alla Stazione Memory, dove complice il gioco si è presa dimestichezza con il gergo marinaresco. In banchina erano ormeggiate due barche a bulbo che, al comando degli istruttori, hanno imbarcato gruppi di partecipanti per una breve prova a mare.  Da parte di tutti grande gioia e grandi sorrisi….anche se nascosti dalle mascherine di ordinanza, come da protocollo! A conclusione della esperienza foto ricordo con consegna del Diploma VelaDay a ricordo di una giornata speciale.

Ecco qualche testimonianza:

Luca da Castelfranco “Consultando il sito della Fiv ho scoperto che la LNI di Belluno aderiva al Veladay e con 2 amici ci siamo iscritti; desideravo riprovare l’esperienza della barca dopo molti anni di inattività….è stata una bella esperienza”.

Michele di Belluno: “ Condividere questo momento con mia moglie e le mie due figlie Giulia e Francesca è stato molto divertente  ed emozionante!”

Il Presidente LNI Travaini: “Il Veladay è stata una occasione per far conoscere la vela sia come pratica sportiva ma soprattutto come contenitore di valori come lo stare assieme, la cultura del mare, l’attività all’aria aperta nel rispetto della natura. Le famiglie sono state le protagoniste della edizione 2020 e questo ci fa molto piacere; siamo sicuri che rivedremo molti dei partecipanti ai nostri corsi organizzati dalla Scuola Vela sia durante la settimana che durante i week end già a partire da lunedì 29 giugno e per tutto il mese di luglio ed agosto. Appuntamento quindi all’edizione 2021 e Buon Vento a tutti!”

VelaDay 2020!

L’Evento più atteso è arrivato!!! … e la LNI BL con le sue basi di Santa Croce e Poiatte è pronta per accoglierVi per farVi apprezzare le bellezze naturalistiche del Lago di Santa Croce e il divertimento della Vela!!!